STAGIONE 2015-2016: SI RIPARTE!

Avete passato tutti una piacevole estate? Siete pronti a trascorrere un’altra stagione all’insegna del Boga Basket? Vi aspettiamo numerosi: presto vi daremo i dettagli degli appuntamenti settimanali per gli allenamenti, che quest’anno si svolgeranno al Copernico di via Garavaglia anzichè nello Sferisterio. Intanto cominciate a mettervi in moto, ci sono tanti tornei internazionali a cui partecipare!

11923248_10207107924513540_568435793094366300_n

Annunci

Vorspiel Berlin Tournament 2014

Questo è il nostro diario (fotografico) di viaggio per raccontarvi l’indimenticabile esperienza berlinese nella nuova formula del gemellaggio con le Panteres Grogues di Barcellona.

10619985_879226778754078_1295968674968739754_o 10628700_879227142087375_7560598176527716776_o 1495895_879228115420611_7058755463708704598_o 1511759_879227195420703_7884078293514835002_o 1912271_879227428754013_6949038268460756602_o 10882889_10205457211893371_1588028876_o10258453_879227558754000_6697625941193504737_o 1553507_879227602087329_9184869436736245389_o 1798914_879228105420612_6690691801911284987_o 10460574_879240812086008_9043243915492460577_o 10608291_879227905420632_3168061700739242677_o 10631288_879227688753987_1743841117494944264_o 10636921_879227518754004_1036244836543653583_o 1511889_879228045420618_4753334664038617846_o

10700522_879226845420738_1388786396904576679_o

54 51 10470207_879240105419412_4024707722481912175_o

Digressione
 CHIUSURA ANNO SPORTIVO 2012-2013 BOGA BASKET

Relazione finale dell’attività di BOGA BASKET Assemblea BOGA SPORT, 3 luglio 2013

Stagione sportiva 2012/2013
BOGA BASKET ha iniziato la stagione sportiva 2012/2013 (ri)partendo, come gli anni precedenti, da un nucleo storico di atleti consolidato, seppur con numeri non elevati, a partire dalla sua nascita nel 2009. A settembre 2012, l’avvio delle attività contava su una disponibilità di 12 persone, a fronte, per la prima volta dalla nascita di BOGA BASKET, di una previsione di spesa per le palestre non presente negli anni precedenti. Il supporto di VIRTUS PALLACANESTRO aveva consentito, negli anni precedenti, lo svolgimento dell’attività sportiva presso il CRB di Bologna senza costi a carico di BOGA BASKET, dato molto rilevante dal punto di vista organizzativo ed economico della sezione. Oltre a ciò, il mantenimento del marchio VIRTUS sulle maglie di BOGA BASKET e sui nostri canali di comunicazione ha rappresentato un’ulteriore conferma dell’importanza della nostra esperienza nel panorama sportivo LGBT italiano. A settembre 2012, tuttavia, la disponibilità della palestra è venuta meno, per rinuncia alla gestione dell’impianto da parte di VIRTUS; pertanto BOGA BASKET si è attivato per cercare un nuovo impianto, identificato poi nella palestra dello SFERISTERIO, in Via Irnerio. Il bilancio preventivo dell’attività, presentato al direttivo in occasione di una delle prime riunioni dell’anno sportivo, prevedeva dunque una maggiore necessità finanziaria da parte dei/delle soci/e per lo svolgimento dell’attività. Tuttavia, all’avvio dell’attività un numero molto consistente di defezioni rispetto a quanto preventivato hanno messo il coordinamento in forte difficoltà. Cinque persone hanno rinunciato a svolgere l’attività, e l’anno sportivo già avviato, con la palestra già prenotata, è partito con la disponibilità di sole sette persone (Davide, Andrea, Indrit, Pablo, Gianluca, Petko, Pierpaolo). Le disponibilità finanziarie di BOGA BASKET, derivanti dalle buone gestioni degli anni precedenti, a partire dalla dotazione ereditata dal BOGA TOURNAMENT 2011, hanno comunque consentito di proseguire l’attività con l’obiettivo di raccogliere nuove adesioni e riprendere l’attività nel miglior modo possibile. All’inizio della stagione sono quindi state realizzate delle iniziative per il reclutamento attraverso il blog, la pagina facebook e, soprattutto, tramite la stampa e diffusione di flyer distribuiti in zona universitaria ed in alcuni locali. Il risultato è stato positivo, ed ha consentito di raggiungere altre persone fra cui, per la prima volta, tre ragazze provenienti da esperienze sportive di medio/alto livello. La loro presenza, già dal mese di novembre, ha consentito di affrontare la stagione con maggiore tranquillità e con maggiori aspettative. Nel corso dell’anno, tuttavia, per motivi differenti di ordine personale, alcune persone hanno rinunciato all’attività, e, a fine stagione, la presenza effettiva alle attività è stata assicurata soltanto da 8 persone (Davide, Andrea, Indrit, Pablo, Gianluca, Pierpaolo, Elisa, Giulia). Il bilancio consuntivo è comunque in attivo, e soprattutto dovuto, come detto, ad una disponibilità finanziaria pregressa, senza la quale la quota di partecipazione sarebbe stata eccessiva a fronte di un’attività sportiva che è rimasta, nella stagione regolare, comunque limitata ad un allenamento
settimanale di 1,5 ore il venerdì sera. Purtroppo i numeri così bassi non hanno consentito e non consentono una massa critica tale da potersi spingere, sia dal punto di vista finanziario che dal punto di vista sportivo, a considerare la partecipazione a campionati, anche brevi, o ad altre attività a carico di BOGA BASKET. Il bilancio consuntivo vede dunque 1.000 euro di entrata da parte dei/delle soci/e (9 piene e due mezze quote), a cui si sono sommati 920 euro della passata stagione (pari al 70% dell’attivo precedente). Il 30% (394 euro) è rimasto a BOGA SPORT come previsto. Le uscite hanno riguardato 1.330 euro di palestra, 440 euro di cartellino/assicurazione e 84 euro di gadget per il torneo. Le spese di comunicazione, inizialmente previste a bilancio (100 euro), sono state coperte con un contributo dei/delle soci/e.
L’attività sportiva si è dunque svolta continuativamente da settembre a maggio, con allenamenti ai quali hanno partecipato numeri variabili di persone, e che hanno visto la partecipazione anche di altre persone in prova (che poi non hanno continuato) o di amici e soci del BOGA SPORT. I risultati sono comunque, a nostro avviso, soddisfacenti, tenendo soprattutto conto delle difficili condizioni in cui ci siamo trovati ad inizio stagione, che hanno fatto anche temere, a metà di anno, di non riuscire a chiudere la stagione e non partecipare a nessun torneo. E soprattutto, siamo molto orgogliosi di aver coinvolto, per la prima volta, delle ragazze nel nostro team, rivelatesi determinanti nella realizzazione dei tornei internazionali a cui abbiamo partecipato e pedine fondamentali, ormai imprescindibili, della socialità all’interno del gruppo. BOGA BASKET ha infatti partecipato a due tornei internazionali, a DUSSELDORF (marzo 2013) e a BARCELLONA (giugno 2013), contando anche sulla presenza di amici e amiche di altre città d’Italia che sono il frutto del lavoro svolto negli anni precedenti dall’esperienza dei BOGA FRIENDS nata col nostro Primo ed Unico Boga Tournament nel 2011. Senza la presenza di questi amici ed amiche la partecipazione ai tornei sarebbe stata e sarebbe ancora più complicata. La squadra BOGA BASKET, nella sua versione MIXED, è stata peraltro un’originalità molto apprezzata nelle due occasioni in cui si è mostrata, e salutata gioiosamente sia dagli organizzatori dei tornei che dalle altre squadre partecipanti, alle quali è riuscita a tenere testa nonostante la preparazione fisica ed atletica elevata delle avversarie.
BOGA BASKET non è invece riuscito ad organizzare un proprio evento all’interno del BOGA TOURNAMENT 2013, per le difficoltà di risorse già richiamate. Peraltro, anche se non è stata la motivazione principale, la quasi concomitanza con il torneo di Barcellona avrebbe reso estremamente difficile la possibilità di raccogliere un numero sufficiente di squadre. La presenza di BOGA BASKET nell’organizzazione complessiva è stata inizialmente assicurata da Andrea Paci nell’ambito del gruppo ristretto che ha organizzato il torneo, a partire dalla nuova collaborazione stretta con il Cassero lgbt center, ed è venuta meno nelle fasi finali per sopraggiunti problemi personali. La mancata presenza di un momento di BOGA BASKET nel torneo è risultata comunque un problema anche nel sostegno al complesso dell’organizzazione. Di questo ci scusiamo con tutti/e e con BOGA SPORT; ribadiremo questo punto pubblicamente anche in Assemblea. Purtroppo questa situazione ha generato dei problemi con il gruppo organizzativo e con BOGA SPORT, che ci auguriamo possano essere chiariti in occasione dell’Assemblea.
Stagione sportiva 2013/2014
A fine stagione, appena rientrati/e da Barcellona, le prospettive per la prossima stagione sportiva sono ancora incerte. I numeri per (ri)partire sono bassi, e le disponibilità economiche ormai ridotte. L’attività si dovrà comunque basare su un aumento consistente del contributo economico dei soci e delle socie, a fronte di un’offerta che comunque risulterebbe limitata. Sono in corso dei ragionamenti sulle possibili opzioni da mettere in campo. Inoltre, il supporto di VIRTUS PALLACANESTRO deve essere rinegoziato, dato il recente avvicendamento societario, a cui BOGA BASKET e BOGA SPORT hanno risposto con un sentito ringraziamento a Claudio Sabatini per il sostegno di questi anni e con la disponibilità a riprendere la collaborazione in forme da concordare. (alleghiamo alla relazione la lettera inviata a Claudio Sabatini, disponibile anche sul nostro blog). La prima opzione è quella di rimanere attivi all’interno di BOGA SPORT con le stesse caratteristiche degli anni precedenti (un allenamento a settimana e partecipazione a tornei internazionali), garantendo una totale copertura delle spese da parte dei soci e delle socie. La seconda, invece, prevedrebbe la partecipazione dei singoli ad attività sportive di altre società, dove la massa critica consente lo svolgimento di attività sportive più complete ed articolate, ed allo stesso tempo il mantenimento di un momento comune, all’interno di BOGA BASKET, per garantire la continuità del gruppo e la partecipazione ai tornei internazionali a cui teniamo molto. La terza, più drastica, la fuoriuscita dal BOGA SPORT. Questa scelta non risolverebbe, anzi forse aumenterebbe, i problemi di sostenibilità. E si tratta di una proposta fatta a titolo personale da Davide Barbieri a seguito di recenti e meno recenti avvenimenti che hanno coinvolto il Direttivo di BOGA SPORT, ma che ancora non è stata discussa con il gruppo visti i tempi strettissimi in cui si sono succediti gli avvenimenti. Non ultimo, le dimissioni e la relativa decadenza dell’attuale Direttivo. L’argomento sarà probabilmente oggetto dell’Assemblea del 3 luglio e non è il caso di toccarlo in questa relazione, se non per riportare, correttamente, tutto lo spettro delle opzioni a disposizione, considerando proprio questo punto un nodo cruciale della nostra partecipazione (o non partecipazione) alla vita associativa.
Resta, infine, la massima volontà per escludere la chiusura totale dell’attività, riservando, eventualmente, ad altre persone o ad altri momenti la possibilità di ripresa anche in un futuro non troppo prossimo. BOGA BASKET rimane dunque, ad oggi, in una situazione incerta, con molte possibilità aperte, ma con ancora la voglia di esserci e di contare nel panorama sportivo LGBT italiano, europeo e mondiale, soprattutto in vista dei prossimi GayGames di Cleveland del 2014. L’Assemblea annuale sarà un momento importante per fare il punto della situazione assieme a tutti/e gli/le altri/e socie/e e per cercare di superare questo momento difficile non solo per il BOGA BASKET. Se ci saranno le condizioni e l’interesse per continuare l’attività all’interno del BOGA SPORT, e da entrambe le parti, BOGA BASKET garantirà la disponibilità di un coordinamento e di un referente all’interno del Direttivo, oltre che la realizzazione di un’attività sportiva compatibile con le proprie risorse e senza nessun carico per BOGA SPORT, come è sempre stato garantito.
Il coordinamento BOGA BASKET Davide Barbieri, Andrea Paci
I soci e le socie di BOGA BASKET Indrit Bahia, Pierapaolo Cecchi, Pablo Fernandez, Elisa Frabetti, Gianluca Iannacone, Giulia Trombetti
BOGABASKET BOGASPORT.IT
Info | bogabasket@gmail.com Tel | +39 345 9818393 Blog | bogabasket.wordpress.com Facebook | Boga Basket
 Immagine
Immagine

LETTERA DI RINGRAZIAMENTO A CLAUDIO SABATINI

LETTERA DI RINGRAZIAMENTO A CLAUDIO SABATINI

Ringraziamo Claudio Sabatini, dimissionario dalla Virtus Bologna, ed esprimiamo tutta la nostra riconoscenza: ha reso grande il Boga Basket, si è impegnato in prima persona per combattere le discriminazioni nella pallacanestro ed ha rivendicato la presenza di gay e lesbiche nel mondo dello sport.
Per questo è e sarà sempre amico del Boga Basket e del Boga Sport asd.

Grazie!

Immagine

IBT 2013: IL PRIMO TORNEO LGBT MULTISPORT IN ITALIA. – BOLOGNA – 14-16 GIUGNO!

IBT 2013: IL PRIMO TORNEO LGBT MULTISPORT IN ITALIA. – BOLOGNA – 14-16 GIUGNO!

What do you think about the possibility to organize the first lgbt women italian basketball tournament next june?? we like it! 14-16 Giugno 2013

Immagine

Boga Basket all’opera!

Boga Basket all'opera!

Continuano gli allenamenti del Boga Basket, sempre più frequentati dal gentil sesso. Obiettivo quasi raggiunto quello della nascita della squadra femminile: molte sono state le presenze delle ragazze in questi mesi, ma purtroppo non tutte costanti. Il 23 Marzo partiamo per Dusseldorf ed il 17 Maggio per Parigi, ci aspettano due importanti tornei lgbt internazionali…GO BOGA GO!

BOGA SPORT: UN TERREMOTO DI SOLIDARIETÀ

Vogliamo cominciare l’anno con una buona notizia, e lo facciamo ringraziando la nostra polisportiva, il Boga Sport asd, per aver contribuito alla realizzazione di un bellissimo progetto sportivo. Non si tratta di un’iniziativa qualsiasi, è stata una vera e propria maratona per la solidarietà. Grazie al nostro piccolo contributo di 1000 €, sommato ai ben più consistenti fondi donati dall’Uisp di Modena, Uisp nazionale, Sassuolo calcio ed altri enti, è in via di realizzazione una tensostruttura che servirà ai comuni di Medolla (sede del futuro centro sportivo), San Felice, Camposanto, Cavezzo e Mirandola per riprendere l’attività didattica e ludica dei ragazzi colpiti dal terremoto dello scorso maggio. 

Ci riempie di onore essere, seppur in piccola parte, promotori e finanziatori di questa grande prova di solidarietà. 

Come coordinamento del Boga Basket ci teniamo a ringraziare la sezione volley del Boga Sport per essersi presa carico di organizzare una simpatica lotteria durante il BogaTournament di Giugno, servita a raccogliere quei 1000 euro donati.

Per chi volesse dare il suo contributo, ci faremo intermediari con la Uisp della provincia di Modena per assicurare che i soldi arrivino a destinazione. 

Ricordiamo in ultimo che la struttura sportiva che andrà a nascere sarà utilizzata principalmente per promuovere e praticare il Basket ed il Volley, che sono tra gli sport promossi anche dalla nostra associazione sportiva.